Percorso Frequenze

 lunedì 16 maggio 2022

img

Percorso Frequenze

Secondo il Regolamento possono frequentare le Strutture dell’AsFO, al fine di aggiornamento professionale solo i soggetti che, concluso il corso di studi/formazione o il percorso di abilitazione professionale o di avvio al lavoro, siano in possesso di titolo di studio, qualifica professionale o dell’attività di volontariato o iscrizione al Collegio/Albo adeguati all’attività oggetto della frequenza.

1. Il Frequentante scarica:

  1. il modulo di istanza di frequenza volontaria
  2. il modulo di sicurezza

2. Il Frequentante:

  1. sentito il Responsabile della Struttura sede della frequenza, compila e firma il modulo di istanza di frequenza volontaria, indicando una data di inizio di almeno 10 giorni successivi alla data di trasmissione del modulo;
  2. fa compilare e firmare al Tutor il modulo sicurezza.

3. Il Frequentante trasmette entrambi i moduli p. a) e b) via mail all’indirizzo: protocollo.gen@asfo.sanita.fvg.it oppure via PEC all’indirizzo: asfo.protgen@certsanita.fvg.it.

4. Se il Direttore della Struttura Affari Generali riterrà congrua la domanda di Frequenza Volontaria, ne autorizzerà formalmente l’avvio previa visita di idoneità della Sorveglianza Sanitaria, su richiesta della stessa.

N.B. la frequenza volontaria potrà iniziare solamente dopo che il Frequentante avrà ricevuto una mail da parte dell’Ufficio Tirocini di “autorizzazione ad iniziare”.

A tal fine, prima dell’avvio alla Frequenza Volontaria, il Frequentante verrà contattato dalla Sorveglianza Sanitaria per la visita di idoneità;  tale verbale resterà agli atti, ma sarà cura della S.S. informare l’Ufficio Tirocini al fine del proseguimento dell’iter per l’autorizzazione.