Ricovero

Il servizio garantisce il ricovero per effettuare diagnosi, interventi o terapie complesse a pazienti affetti da malattie allo stadio acuto o che richiedono interventi di urgenza/emergenza, che non possono essere affrontate in ambulatorio o a domicilio.

  • scheda di ricovero ospedaliero rilasciata dal Medico accettante
  • documento di riconoscimento/tessera sanitaria
  • codice fiscale (solo per paganti e residenti fuori regione)

Le pratiche amministrative relative ai ricoveri vengono gestite direttamente dai Reparti, a eccezione di alcuni casi particolari per i quali è necessario recarsi all'Ufficio Accettazione Spedalità.

Per la registrazione amministrativa del ricovero è necessario presentare la seguente documentazione:

  • scheda di ricovero ospedaliero rilasciata dal Medico accettante
  • documento di riconoscimento/tessera sanitaria
  • codice fiscale (solo per paganti e residenti fuori regione)

I cittadini dell'Unione Europea usufruiscono dell'assistenza sanitaria presentando la Tessera Europea Assistenza Malattia (TEAM) rilasciata dall'Istituto Estero di malattia del proprio paese.

I cittadini di Stati con i quali esistono accordi bilaterali devono presentare un fac simile della TEAM rilasciato dall'Istituto Estero di malattia del proprio paese.

I cittadini non residenti nell'Unione Europea, non in regola con il Servizio Sanitario Italiano possono fruire delle sole prestazioni urgenti/essenziali previste per gli Stranieri Temporaneamente Presenti, previa registrazione e rilascio del tesserino STP.

Al Presidio Ospedaliero di Pordenone si trova l'Ufficio "PATIENT LIASON OFFICE" che offre supporto ai cittadini statunitensi della Base U.S.A.F. di Aviano.

L'accoglienza in reparto è garantita dal personale infermieristico che accompagnerà la persona e si occuperà dell'accettazione amministrativa; inoltre raccoglie le iniziali informazioni per la prima valutazione dei bisogni assistenziali e consegnerà il braccialetto identificativo di sicurezza dove sono riportati i dati essenziali.

Al fine di garantire le migliori condizioni possibili di cura e di degenza, all'atto del ricovero andranno fornite alcune importanti indicazioni, quali, ad esempio:

  • eventuali terapie farmacologiche assunte prima del ricovero, per il rischio di interazioni nocive con i farmaci prescritti e somministrati dal medico ospedaliero
  • se portatore di Pace-Maker
  • se portatore sano di malattie infettive (epatite ecc..)
  • allergie note a certe sostanze (farmaci, cibi) o comunque pregressi episodi di manifestazioni allergiche di qualunque tipo
  • eventuali malattie croniche (diabete, malattie del cuore, di fegato, di pressione arteriosa elevata) per cui è o è stato in cura
  • presenza di protesi (dentarie o di altro tipo).

Il personale medico del reparto dove è ricoverata la persona è a disposizione per fornire informazioni specifiche in merito al percorso diagnostico terapeutico nonché sul decorso clinico. Le informazioni vengono fornite al diretto interessato e solo alle persone espressamente indicate dall'assistito.

  • Informazione e consenso informato generale: all'atto del ricovero l'utente sottoscrive il consenso informato generale, con il quale accetta coscientemente e liberamente il ricovero, dando atto che esso comprende indagini anamnestiche, diagnostiche e atti terapeutici ritenuti necessari per il trattamento sanitario, che non comportano particolari rischi. L'informazione ha anche a oggetto le modalità di comunicazione delle condizioni cliniche e diagnostiche accertate, delle cure e dei trattamenti programmati nonché le modalità di intervento nelle decisioni cliniche. Il consenso informato generale è inserito in cartella clinica.

  • Informazione e consenso informato specifici: l'informazione specifica ha a oggetto la diagnosi, la malattia, la prognosi, il trattamento proposto e le eventuali alternative diagnositco-terapeutiche, le prevedibili conseguenze delle scelte operate, i professionisti sanitari, le modalità di comunicazione degli esiti delle cure e dei trattamenti, ivi compresi gli esiti inattesi e il livello tecnologico.

Le modalità con le quali l'Azienda assicura la tutela della riservatezza dei pazienti sono descritte nel Regolamento del Trattamento dei dati personali. 

La diagnosi e le terapie adottate, nonchè ogni fatto di rilievo riguardante l'evoluzione della malattia vengono riportati nella cartella clinica, la quale può essere visionata dall'interessato in qualsiasi momento durante il ricovero.

Durante la degenza il cerificato di ricovero viene rilasciato dal reparto.

Dove e quando

contatti

  • telefono: 0434 399640

sede

via Montereale 24
33170 Pordenone (PN)

Centralino: 0434 399111

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

ufficio accettazione spedalità

Padiglione L - piano terra

dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 16:00 

ufficio "PATIENT LIAISON OFFICE"

Ufficio per i cittadini statunitensi della base U.s.a.f. di Aviano:

padiglione A - quinto piano

telefono 0434 399049; 0434 399050

dal lunedì al venerdì dalle 7:00 alle 17:00 

a richiesta, vi è un interprete disponibile 24 ore su 24 tutti i giorni della settimana (0434 303100)

contatti

sede

via Savorgnano 2
33078 San Vito al Tagliamento (PN)

Centralino: 0434 8411

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

ufficio ricoveri

Piano rialzato

dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:30 

contatti

  • telefono: 0427 595508

sede

via Raffaello 1
33097 Spilimbergo (PN)

Centralino: 0427 595595

indicazioni stradali  (il link apre una nuova finestra)

ufficio ricoveri

Piano terra

dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 12:30